Un anno fa Haiyan devastava le Filippine

Esattamente un anno fa Haiyan, uno dei più violenti tifoni della storia, si abbatté sulle Filippine con onde alte fino a sei metri, distruggendo interi centri abitati, e mettendo in ginocchio l’intero arcipelago. Fu un’ecatombe, con oltre seimila morti nella sola città di Tacloban, il capoluogo della provincia di Leyte. Secondo l’Unicef, oltre il 40% delle persone coinvolte avevano meno di 18 anni di età.
Il fotoreporter romano Lorenzo Moscia è stato nelle Filippine pochi giorni dopo l’arrivo del tifone, e ha realizzato questo bellissimo documentario per raccontare quel dramma.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.