La prima candelina

Oggi questo blog compie un anno. Per abitudine e per semplicità ci piace continuare a chiamarlo così, anche se di fatto non è mai diventato un blog nel senso letterale del termine, rimanendo un piccolo spazio di informazione autopensato e autoprodotto. Ciononostante, i contatti continuano a crescere in modo abbastanza significativo per un sito completamente artigianale: nel gennaio scorso ha superato i 3.000 contatti mensili e in un anno gli accessi sono stati in media circa 65 al giorno. Un ringraziamento è doveroso nei confronti di chi in questo primo anno di vita di “Memoriastorica” è tornato più volte su queste pagine, ha lasciato commenti, o chi ha inviato contributi scritti. E a tutti quelli che in generale hanno ritenuto questo spazio interessante, magari anche non condividendo l’impostazione politica e le idee del suo autore.

Un commento su “La prima candelina”

  1. Caro Riccardo, mi associo alle “celebrazioni” del tuo blog al quale rivolgo gli auguri di poter esistere e resistere ancora a lungo, sapendo quanto sia difficile in questo momento capire che la memoriastorica ci potrebbe aiutare a disegnare un futuro migliore.
    In bocca al lupo!.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.