Archivi tag: legge antiterrorismo

Tutti in carcere senza accusa…per 42 giorni

Dalla scorsa settimana chi è sospettato di terrorismo in Gran Bretagna potrà essere detenuto fino a un massimo di 42 giorni senza alcuna accusa formale. Il parlamento ha approvato con una stretta maggioranza la controversa nuova misura contenuta nella legge antiterrorismo 2008 fortemente voluta dal premier Brown. Negli ultimi otto anni il periodo di detenzione senza accusa per i sospetti di terrorismo è aumentato costantemente per le leggi britanniche: nel 2000 si poteva trattenere un sospetto per 48 ore estendibili a 7 giorni con il permesso del tribunale. Nel 2003 la nuova legge antiterrorismo ha portato quel massimo 14 giorni, poi nel 2006 agli attuali 28. Finora la polizia inglese ha rilasciato senza alcuna accusa oltre la metà dei fermati. Critici, nei confronti del provvedimento, molti deputati conservatori, secondo i quali l’estensione a sei settimane della detenzione senza accusa è una violazione palese della Magna Carta, che aveva istituito l’habeas corpus: il diritto a non essere detenuto arbitrariamente. Anche la più recente Dichiarazione Universale dei Diritti dell’Uomo (che quest’anno compie 60 anni) aveva stabilito nel suo articolo 9 che “nessun individuo potrà essere arbitrariamente arrestato, detenuto o esiliato”. Ma nel cuore della democratica vecchia Europa non esistono scrupoli nel sacrificare ulteriormente, sull’altare della guerra al terrorismo, uno dei più importanti strumenti per la salvaguardia della libertà individuale contro l’azione arbitraria dello stato.