Archivi tag: economia

Brendan O’Regan (1917-2008)

Imprenditore “visionario” e pacifista ante litteram, nel 1979 dette vita a “Cooperation Ireland”, la prima Ong che voleva riavvicinare gli abitanti delle due parti dell’isola attraverso progetti di cooperazione. Mentre il conflitto in Irlanda del nord viveva gli anni più drammatici, lui si convinse che solo creando rapporti costruttivi tra la Repubblica e il nord britannico sarebbe stato possibile promuovere uno sviluppo socio-economico per tutta l’isola, e che questo poteva essere il grande motore della pace. All’epoca sembrò un’impresa utopica, invece col tempo si rivelò rivoluzionaria e lungimirante, tanto da lasciar intravedere quale sarebbe stato il futuro del paese nei decenni successivi.

Nel corso della sua vita O’Regan aveva già mostrato grandi capacità di guardare lontano: nel 1950, da responsabile del servizio ristorazione presso il piccolo aeroporto di Shannon, sulla costa atlantica, trasformò un minuscolo chiosco di alimentari nel primo negozio al mondo che adottò la formula del “duty free”, poi imitata in tutto il mondo. In seguito, mentre i suoi connazionali continuavano ad emigrare, si è dedicato allo sviluppo dell’economia turistica dirigendo l’Ente del turismo irlandese per quindici anni. Da imprenditore, ebbe sempre a cuore lo sviluppo sociale del suo paese. Quando la pace sembrava irraggiungibile, continuava a sostenere che la via della cooperazione avrebbe avuto successo e sarebbe stata un’esperienza utile anche in altre aree di conflitto. Il tempo doveva dargli ragione.